Convento Cappuccini (1698)
Via C. Plessi, 261 – 41058 Vignola (MO)

Il convento di Vignola è di epoca più tardiva rispetto ad altri. La croce venne eretta nel 1698 dove ora si trova il mercato ortofrutticolo e i Cappuccini entrarono nel loro convento nel 1703, che per due anni fu sede del noviziato. La consacrazione della chiesa, dedicata all’Immacolata, data del 1717.

Con il 1805 chiesa e convento furono soppressi da Napoleone e ridotti rispettivamente a fienile e a deposito di legname, ma i frati, per merito di Francesco IV duca di Modena e Reggio, il 4 ottobre 1825 riebbero il loro convento. La nuova soppressione del 1866 trasformò i locali conventuali in scuola elementare, anche se un frate rimase come custode della chiesa fino al 1878. Nell’ottobre 1926, VII centenario della morte di San Francesco, i cittadini di Vignola chiesero il ritorno dei frati, che si realizzò solo nel 1938 dopo sessant’anni di assenza.

Verso la fine della seconda guerra mondiale, per soccorrere la popolazione, vi fu la fondazione della “Pia Opera di S. Antonio per il Pane dei Poveri”, che continuerà fino ai nostri giorni. Al termine del conflitto si aprirono le sottoscrizioni per l’edificazione di una nuova chiesa e di un nuovo convento in località “Migliorina”, essendo il vecchio stabile danneggiato dalla guerra e il Comune premeva per ampliare l’area del mercato ortofrutticolo. Così la prima pietra fu posata nel 1947 e i Cappuccini si trasferirono nel nuovo fabbricato nel 1950. A questo edificio fu poi affiancata un’ala per il seminario serafico, e la nuova chiesa, dedicata all’Immacolata, fu consacrata nel 1959.

Dal 1977 fino al 1997 Vignola ospitò il noviziato interprovinciale delle province di Bologna, Parma, Torino e Trento, trasferito poi a Santarcangelo di Romagna. Il convento, dopo essere stato prima centro di spiritualità e poi sede del postulandato, ora è sede del Segretariato per la pastorale vocazionale e giovanile.

Contatti

Convento Cappuccini
tel. 059 771519
fratidivignola@yahoo.it

Messe

Feriale: ore 7.00; 18.00

Prefestivo: ore 18.00

Festivo: ore 8.00; 10.00; 11.15; 18.00